Insieme al cliente abbiamo ideato una check list composta di 2 sezioni:

La prima comune a tutti i punti vendita per verificare cortesia, allestimento, professionalità, rispetto degli orari ecc.

La seconda parte era sviluppata per categorie di negozi: abbigliamento, oggettistica, ristoranti ecc.

La check list così composta ha generato un indice sintetico di qualità valido per tutti i punti vendita e sul quale il centro commerciale ha offerto premi ai migliori in assoluto e di ciascuna categoria.

I singoli punti vendita hanno avuto la possibilità di acquistare il proprio report specifico per approfondire i punti di forza e debolezza del proprio negozio.

Casi studio

Mystery Video per imparare a vendere dai colleghi

Un’azienda del settore automotive registrava una certa resistenza al cambiamento da parte dei venditori più esperti che ritenevano la consulenza di aziende specializzate poco utile e poco efficace per il loro settore specifico.

Controllo degli standard del punto vendita

Una catena di negozi di elettronica di consumo internazionale ci ha chiesto di inviare i…

Mystery Motorist con danno simulato

Il brand voleva verificare la loyalty della propria rete di concessionari e l’attenzione…